Giulio Glavina & Massimo Anfossi

1990-2016: Ventisei anni di attività cameristica

Il "DUO"  formatosi nel  1990,  si pone  il fine di eseguire un repertorio  comprendente  il periodo sia preromantico e romantico, che quello contemporaneo.
Le  sue  esecuzioni  avvenute in diverse città italiane ed estere, hanno ottenuto favorevoli  consensi   da  parte   della critica   e  del   pubblico,   facendosi apprezzare   per  una costante  ricerca interpretativa    sorretta da rigore critico.
Particolare sensibilità ha dimostrato nel repertorio del primo '900 italiano, incidendo alcuni importanti lavori, tra cui la Sonata per cello e piano di Bruno Bettinelli (Rugginenti Editore), e l'integrale della musica da camera di Francesco Cilea, quest'ultimo per la casa discografica Agorà di Milano.
Diversi importanti autori contemporanei italiani hanno dedicato al duo alcune loro composizioni.

hanno scritto

".....e del resto non c'erano dubbi, tanto evidente era l'affiatamento con cui hanno eseguito il lungo programma. Misurato e morbido nel tocco il maestro Anfossi, “perfetto camerista” lo ha definito qualcuno, per la delicatezza con cui è solito dosare le dinamiche e sostenere, con  discrezione da fuoriclasse, l'andirivieni dell'archetto. Che nelle mani di Giulio Glavina ha trovato la sicurezza di un maneggio appassionato ma di grande consapevolezza, capace di sollevare dal corpo  del violoncello dolcezza e disperazione, quiete e sconquasso, senza mai tuttavia perdere il controllo, al riparo dalle emozioni che è abile a suscitare. Ed è questa l'essenza del sublime: guardare avvicinarsi la tempesta senza soccombere al suo infuriare, respirare il vento, la pioggia e i fulmini da un promontorio su cui mai avevamo creduto che ci saremmo spinti. ...." IL CITTADINO 2012


Giulio glavina

Nato a Genova, si è diplomato con il massimo dei voti presso il conservatorio “N. Paganini” in Genova. E' stato 1° violoncello nell’Orchestra Giovanile Italiana, suonando in vari teatri (Amsterdam, Parigi, Edimburgo, ecc); ha fatto parte dell’Orchestra della Comunità Europea. Ha effettuato vari concerti da solista con orchestra (recentemente con l’Orchestra Sinfonica di Massa Carrara nel Concerto di Schumann) ed in diverse formazioni cameristiche, dove è stato invitato ad esibirsi in diverse Associazioni Concertistiche, come il Festival Internazionale di Alghero, Riva del Garda, Trieste, Montecarlo, Assisi, Bolzano, Milano, Perugia, Firenze, ecc.

Nel 1997 ha eseguito per il poeta Hobsbawn la “Suite per Cello e Jazz Piano Trio” di Claude Bolling al Teatro Carlo Felice di Genova, riscuotendo in vivo e caloroso consenso di pubblico e di critica.

Ha al suo attivo diverse importanti registrazioni, come l’integrale della musica da camera di Francesco Cilea  per la casa discografica Agorà di Milano, e altri lavori del ‘900 italiano per la Rusty Records di Milano, come la Sonata per Violoncello e Pianoforte di B. Bettinelli per Rugginenti Editore di Milano.

Recentemente ha realizzato la “Suite for Cello and jazz piano trio” di Claude Bolling per la casa discografica VideoRadio di Milano. Ha inciso per la casa discografica INEDITA di Roma.

Giulio Glavina & Massimo Anfossi at ​Theater Carlo Felice of Genova

.